Python! – Installazione

images

Dopo aver approfondito Scratch e dato un’occhiata a come imparare a programmare da zero, cominciamo a vedere com’è fatto e come si usa un vero linguaggio di programmazione.

Python è un linguaggio di alto livello relativamente giovane.
Come punti di forza ha che è molto semplice da scrivere e da leggere, è cross-platform (quindi un programma python gira sia su windows che su linux e mac) e, soprattutto, col tempo è diventato estremamente versatile.

Ad esempio può essere utilizzato per scrivere script, ossia piccoli programmi per automatizzare una serie di operazioni, fare siti web, app per smartphone, videogiochi ecc.

Giusto per dare un idea della potenza di questo linguaggio, cito un sito interamente scritto in python del quale probabilmente avete già sentito parlare: YouTube.
Python è anche ampiamente utilizzato dalla NASA e ad Hollywood, per gli effetti speciali nei film come Star Wars, per dire…

Quindi, perchè non imparare a usarlo??

Installazione

Se state utilizzando un pc con Windows, è necessario installare il cosiddetto “interprete” (i sistemi linux ce l’hanno di default, quindi credo anche i mac).

Dalla pagina dei download possiamo vedere che sono disponibili due versioni.
I post che scriverò conterranno del codice che sarà dato per funzionante su python 2.7, quindi consiglierei di scaricare quello.

L’installazione è abbastanza lineare:
2014-07-08_10h44_37
2014-07-08_10h44_48
2014-07-08_10h45_40

Molto importante è l’ultima voce: “Add python.exe to Path”.

Una volta finita l’installazione, verifichiamo che sia andato tutto bene aprendo una console e digitando “python”.
il risultato dovrebbe essere questo:
2014-07-08_10h55_10

Invece su sistemi linux dovrebbe apparire una cosa del genere:
2014-07-08_11h00_33

questo che abbiamo aperto ora è l’interprete: qui possiamo scrivere direttamente del codice vedendone il risultato in diretta.
è molto utile per provare il funzionamento di piccoli frammenti di codice, ma al momento non ci serve, chiudiamolo pure.

Hello World?

Concludiamo questo post scrivendo il nostro primo programma, il famoso Hello World.
Chiamarlo programma forse è un po’ eccessivo, ma solitamente è la prima cosa che si fa quando si comincia ad imparare un nuovo linguaggio: si fa stampare a video un messaggio, “Hello world” per l’appunto.

Creiamo un nuovo documento di testo e scriviamoci dentro

Tutto qui.
Facile vero?
Non è di una semplicità disarmante?

Ora rinominiamo il file come ci pare, ma con estensione .py

2014-07-08_11h16_49

dalla console (o shell) navighiamo fino alla cartella che contiene il nostro programma e scriviamo “python” seguito da uno spazio e dal nome del nostro file.

Ed ecco quale sarà il risultato
2014-07-08_11h20_21

Per ora è tutto molto semplice, nei prossimi post utilizzerò python per spiegare i fondamenti dei linguaggi e nel frattempo costruiremo qualche utile programmino :)